Benvenuti nel nostro sito web

Nel nostro sito potrete trovare informazioni sulla nostra Associazione. Approfondire meglio cosa facciamo e soprattutto cosa possiamo fare per voi. Questo sito vi consentirà di conoscerci meglio e di entrare in qualsiasi momento in contatto con noi per ricevere maggiori informazioni.

La Presidente - Luigina Balsarin

COMUNICATO IMPORTANTE

A causa delle ordinanze ministeriali dovute alla pandemia da covid19 comunichiamo che le attività dell'Associazione in presenza vengono sospese, mentre sono attive le videoconferenze tramite la piattaforma Zoom come da programma seguente a cui invitiamo a partecipare.

Appena possibile riprenderemo le attività in presenza.

PROGRAMMA SETTIMANALE VIDEO CONFERENZE

VERBALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL'UNIVERSITA'

VERBALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

L’anno 2020  il giorno 17 del mese di dicembre  alle ore 10.15 presso la sede sociale di  Conegliano (TV), Via A. Carpené n. 2, si è riunito il CONSIGLIO DIRETTIVO della UNIVERSITA’ DEGLI ADULTI A.P.S. (Associazione di promozione sociale non riconosciuta)  per discutere e deliberare sul seguente:

ordine del giorno

1)        Comunicazioni urgenti inerenti l’esame del progetto di bilancio sociale dell’esercizio chiuso al 31.08.2020, redatto ai sensi degli art. 13 e 87 del D. Lgs. 117/2017 e delle relative norme di attuazione;

2)        Convocazione dell’assemblea dei soci per l’approvazione dei documenti del bilancio sociale chiuso al 31.08.2020.

Nel luogo e all’ora indicata risultano fisicamente presenti i signori:

La Presidente dell’università, signora LUIGINA BALSARIN, e il Consiglio direttivo nelle persone dei Sigg. ROBERTO RAMAZZOTTI, FRANCO BIANCHI e GIUSEPPE CRAPANZANO. E’ assente per motivi di salute il sig. LEOPOLDINO MIORIN.

Assume la presidenza la Signora LUIGINA BALSARIN la quale chiama a svolgere la funzione di segretario il sig. GIUSEPPE CRAPANZANO, che accetta l’incarico.

Il Presidente, dopo aver constatato e fatto constatare la validità della riunione, apre la seduta passando allo svolgimento di quanto posto all’ordine del giorno.

Sul primo punto il Presidente da lettura del progetto di bilancio sociale chiuso al 31.08.2020 redatto ai sensi degli art. 13 e 87 del D. Lgs. 117/2017 e delle relative norme di attuazione.

Viene quindi aperto il dibattito al quale prendono parte tutti i presenti e durante il quale vengono richiesti e forniti chiarimenti sui criteri adottati nella formazione del bilancio.

Si passa quindi al secondo punto posto all’ordine del giorno, relativo alla convocazione dell’assemblea per l’approvazione del bilancio al 31.08.2020.

Il Presidente rende noto ai presenti che Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 marzo 2020 ha approvato il Decreto Cura Italia recante le nuove misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese per contrastare gli effetti dell’emergenza coronavirus sull’economia.

Tale provvedimento è intervenuto anche a supporto del mondo associativo prorogando scadenze amministrative e normative riconoscendo le conseguenti difficoltà derivanti dall’applicazione delle restrizioni determinate nella delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020 e dei DPCM emanati successivamente.

A prevederlo è il comma 3ter dell'art. 35 che estende a tutte le associazioni la proroga per approvare i bilanci, i cui termini scadevano all'interno del periodo emergenziale, e che il decreto legge del 17 marzo aveva previsto solo per determinati soggetti del terzo settore. Nello specifico prevedere, tra le altre, la seguente proroga:

ODV, APS e ONLUS: “le Organizzazioni di volontariato, le Associazioni di promozione sociale e le ONLUS, che hanno la scadenza di approvazione dei bilanci nel periodo emergenziale, possano prorogarla al 31 ottobre 2020, anche in deroga alle previsioni di legge, regolamento o statuto.” 

Nella fattispecie l’art. 21 del vigente statuto sociale in merito al termine di approvazione del bilancio sociale prevede che venga approvato dall’Assemblea ordinaria entro 4 (quattro) mesi dalla chiusura dell’esercizio cui si riferisce il consuntivo.

La disposizione deriva, per analogia, in buona parte dall’articolo 2364, comma 2, del Codice Civile (“per le società”), in cui si prevede che per l’approvazione del bilancio l’Assemblea debba essere convocata entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale.

Peraltro il DL Cura Italia è intervenuto anche su questo termine indicando al comma 1 dell’art. 106: “In deroga a quanto previsto dagli articoli 2364, secondo comma, e 2478-bis, del codice civile o alle diverse disposizioni statutarie, l’assemblea ordinaria è convocata entro centottanta giorni dalla chiusura dell’esercizio”. 

Pertanto alla luce delle suesposte argomentazioni, degli intervenuti motivi legati alla emergenza sanitaria da COVID-19, e con riferimento al disposto dell’art. 1710 del codice civile che impone di adempiere alle proprie obbligazioni con la diligenza del “bonus pater familias”,

si rende necessario quanto meno procedere alla convocazione dell'assemblea dei soci tenuta a deliberare in merito al progetto di bilancio sociale dell'esercizio 2019/2020 nel termine più ampio di centottanta giorni dalla data di chiusura dell'esercizio sociale, nel rispetto di quanto previsto dal II° comma dell'art. 2364 del Codice Civile e dallo Statuto Sociale.

Ferma la facoltà di una convocazione successiva poiché, dopo tale termine, è verosimile e presumibile, che ci possa essere un ulteriore periodo di difficoltà della ripresa generale delle attività educative, economiche e sociali.

Al termine, il Consiglio Direttivo con unanimità di consensi

DELIBERA

di accogliere la proposta del Presidente e di procedere quindi alla convocazione dell'assemblea dei soci tenuta a deliberare in merito al progetto di bilancio sociale chiuso al 31 agosto presso:

la sede da destinarsi entro il prossimo 30 giugno 2021, rispettando i termini di convocazione previsti dallo statuto.

 Null'altro essendovi da discutere, e nessuno avendo chiesto la parola, il Presidente dichiara chiusa la seduta alle ore  10.50.

Il presente verbale viene letto, approvato alla unanimità e sottoscritto dal Presidente e dal Segretario.

 

 IL SEGRETARIO                                                                                         IL PRESIDENTE

                       f.to Giuseppe Crapanzano                                                                                  f.to Luigina Balsarin